Ecco quanto Suze Orman pensa che dovreste investire in criptovalute

Le criptovalute sono diventate investimenti popolari. Molte persone sono interessate a diversificare i loro portafogli comprando criptovalute, perché è una nuova classe di attività che presenta un sacco di potenziale.

Alcune persone possono anche essere condizionate dalle storie di coloro che hanno fatto milioni investendo in criptovalute, o dal clamore dei social media che circondano alcune di esse.

Se stai considerando di fare un investimento nelle crypto, può essere utile dare ascolto a ciò che esperti finanziari come Suze Orman hanno da dire sulle monete virtuali. Orman è una delle personalità più conosciute nel mondo della finanza, e ha fornito un chiaro consiglio su quanto lei crede abbia senso investire in questo tipo di attività.

I consigli della Orman si sono concentrati su Bitcoin, la moneta virtuale più conosciuta (anche se ci sono molte opzioni sul mercato). Ma i princìpi fondamentali alla base dei suoi suggerimenti sono rilevanti per qualsiasi investimento crypto che potresti prendere in considerazione.

Orman ritiene che dovreste usare questo approccio per comprare Bitcoin

Nel suo podcast Women and Money, la Orman ha detto ai suoi ascoltatori che dovrebbero comprare Bitcoin facendo la media del costo del dollaro – questo significa acquistare le monete secondo un programma prestabilito, indipendentemente dal fatto che il prezzo sia salito o sceso in quel dato momento.

Quando si fa la media del costo del dollaro per acquistare Bitcoin (o qualsiasi investimento), si compra sempre lo stesso importo in dollari. Si ottiene di più o di meno dal bene a seconda del prezzo al momento dell’acquisto.

Quando si investe tramite il dollar-cost averaging, non ci si deve preoccupare di sincronizzare perfettamente il proprio investimento, il che può essere molto difficile da fare, soprattutto perché i prezzi delle criptovalute cambiano molto rapidamente.

Si finisce inevitabilmente per comprare una parte del bene a prezzo alto e l’altra a prezzo basso, ottenendo un numero maggiore di azioni o una quantità maggiore di criptovalute per acquisto quando i prezzi sono bassi.

Quanti soldi si dovrebbero dedicare agli investimenti in criptovalute?

Orman ha anche fornito alcuni consigli agli ascoltatori su quanto esattamente dovrebbero spendere in Bitcoin quando usano il dollar-cost averaging per acquisirlo, suggerendo un investimento di 100 dollari al mese.

Orman ha inoltre avvertito: “fai [un investimento di] 100 dollari al mese e la media del costo del dollaro – fino a quando sai che puoi perdere quei 100 dollari al mese e non ti importa”.

Il suo avvertimento, per il quale si dovrebbe investire solo quanto ci si può permettere di perdere, è stato suggerito per via della sua preoccupazione per la volatilità delle criptovalute.

Mentre lei personalmente ha investito in Bitcoin, e dice che ama la criptovaluta e crede che sia un solido investimento a lungo termine, ha anche descritto l’investimento in essa come “seriamente rischioso”.

Crede che il prezzo del Bitcoin sia destinato a fluttuare, forse ampiamente, ma lo vede come un investimento legittimo per il quale vale la pena comprare.

Detto questo, non crede nel suo futuro come una valuta che la gente userà per acquistare beni e servizi – pagare in Bitcoin è probabile che rimanga qualcosa di poco pratico. Invece, Orman pensa più all’oro: un bene che è una riserva di valore, piuttosto che denaro con cui fare acquisti.

Mentre il consiglio di Orman è utile, in definitiva solo voi potete decidere quanto rischio potete assumervi – e quanti soldi potete permettervi di perdere.

Il suo suggerimento di 100 dollari potrebbe essere giusto per voi, ma potreste comprare di più o di meno, a seconda di quanto denaro libero avete da investire in un tipo di bene relativamente poco testato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *