Perché Near Protocol, Luna, Cosmos e Fantom oggi sono saliti alle stelle

Cosa è successo

Le criptovalute continuano ad essere beni volatili anche alle porte del nuovo anno, ma ci sono alcune notizie positive da ciò cui spesso ci riferiamo come altcoins. Nelle ultime 24 ore, Near Protocol è salito fino al 30,7% e sta scambiando il 30,1% più in alto alle 11:50 ET, guidando il mercato delle criptovalute.

Movimenti più piccoli, ma comunque significativi, sono stati fatti da altre altcoins. Luna Coin di Terra è in crescita del 15,3%, Cosmos è salito del 18,1% e Fantom del 16,9%. Le criptovalute sono salite rispettivamente dell’8,5%, del 18% e del 12,7%.

Cosa significa 

Alla fine di martedì, Near ha annunciato che il protocollo blockchain Terra integrerà la stablecoin UST (una moneta che sarà legata al dollaro USA) in Aurora sull’ecosistema Near. Questa introduzione è stata fatta per dare agli utenti una più vasta gamma di opzioni per scambiare beni come i tokens utilizzando UST come mezzo di scambio. Per esempio, se si possiede un token chiamato TOKEN-A e si vuole scambiarlo con un token chiamato TOKEN-B, potrebbe non esserci uno scambio diretto tra i due. Aurora aiuta gli utenti a scambiare TOKEN-A con UST, e poi UST con TOKEN-B. Questa partnership mira a rendere questa tipologia di transazioni più facili ed efficienti per gli utenti di Terra e di Near.

Le altcoins si muovono spesso a passo di marcia, e questo sembra essere il caso oggi. Né su Cosmos né su Fantom sono in circolazione notizie, ma si stanno muovendo lo stesso insieme alle criptovalute Terra e Near. Gli investitori stanno probabilmente scommettendo che ulteriori progressi negli ecosistemi delle criptovalute porteranno a una maggiore innovazione e possibilità di trading, e in definitiva a valori delle criptovalute più alti.

E poi? 

Le criptovalute più piccole possono non ottenere l’attenzione dei loro concorrenti più grandi, ma direi che la vera innovazione sta accadendo in ecosistemi come Near, Terra e altri. Gli sviluppatori stanno costruendo nuovi strumenti per i creatori e le imprese per sbloccare il valore, e mentre concetti come i tokens diventano più disponibili e liquidi, questa crescita dell’innovazione potrà continuare.

Nel 2022, gli investitori faranno bene a tenere d’occhio quanto velocemente gli utenti si muoveranno in uno di questi ecosistemi. Sviluppare strumenti è fantastico, ma sarà fondamentale attrarre una massa critica di sviluppatori e utenti, sia che si stiano sviluppando prodotti finanziari o tokens non fungibili. Questa sarà la vera sfida.

È anche importante ricordare che le criptovalute saranno, probabilmente, molto volatili il prossimo anno. Il mercato sta affrontando un possibile aumento dei tassi di interesse e i titoli di crescita hanno già iniziato a vendere, il che farà male anche alle criptovalute. Inoltre, milioni di persone sono entrate nel mercato delle criptovalute quest’anno, il che potrebbe non essere il caso nel 2022. Ecco perché è importante tenere d’occhio la strategia a lungo termine di queste criptovalute – perché la crescita a lungo termine sarà guidata da chi può costruire il più grande ecosistema.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *