Perché Dogecoin, Ethereum e XRP sono scesi oggi

Prima, la SEC ha preso di mira la frode nel mercato delle criptovalute.

Poi, il presidente di una banca federale l’ha definito “95% di frode, hype, rumore e confusione”.

Ora, il nuovo segretario al tesoro del presidente Biden potrebbe voler spazzare via tutte le criptovalute e sostituirle con una “valuta digitale della banca centrale”.

È mercoledì, e i prezzi delle criptovalute stanno svanendo ancora una volta. Alle 10:30 EDT, ecco come appaiono i prezzi di alcuni dei più grandi nomi della criptovaluta:

Il leader del settore Bitcoin (CRYPTO:BTC) è sceso dello 0,8% nelle ultime 24 ore, secondo i dati di Coindesk.

Ethereum (CRYPTO:ETH) è fuori del 2,5%.

XRP (CRYPTO:XRP), il token strettamente associato a Ripple, è sceso del 3%.

E Dogecoin (CRYPTO:DOGE) sta soffrendo più di tutti, in calo del 4,1%.

All’inizio di questo mese, il nuovo presidente della Securities and Exchange Commission Gary Gensler ha scatenato una piccola crisi tra gli investitori di criptovalute quando ha collegato il trading di criptovalute alla “frode” in un’intervista con Bloomberg, e ha sollecitato il Congresso a stabilire un “robusto regime di supervisione” per il mercato delle criptovalute. Oggi, la donna che Gensler ha sostituito come capo della SEC – ora Segretario del Tesoro Janet Yellen – è stata citata dal Washington Post facendo eco alle preoccupazioni di Gensler.

La criptovaluta “è spesso [usata] per la finanza illecita”, ha detto Yellen, aggiungendo che “è un modo estremamente inefficiente di condurre le transazioni”, un “bene altamente speculativo” — oh, e “la quantità di energia che viene consumata nel processare quelle transazioni è impressionante”, per giunta!

Per mettere la ciliegina sulla torta, Yellen ha anche apparentemente sostenuto la creazione di una “moneta digitale della banca centrale” per competere con Bitcoin e altre criptovalute sviluppate in modo indipendente – un’idea che anche la Cina ha ventilato.

Sommando il tutto, il Post osserva che molti fan delle criptovalute ora temono che “Yellen voglia annientare l’industria” — forse per far posto ad una valuta digitale nazionale creata dal governo stesso. Personalmente, penso che suoni un po’ ambizioso, e non sono convinto che il governo potrebbe farlo anche se volesse. Tuttavia, se combinato con i commenti precedenti da altre parti del governo – in particolare, l’accusa del presidente della Minneapolis Federal Reserve Bank Neel Kashkari che le criptovalute non governative sono “95% di frode, confusione, rumore e confusione” – ci sono prove crescenti che lo slancio si sta costruendo per alcuni seri sforzi normativi per controllare il commercio di criptovalute negli Stati Uniti.

Fino a quando non avremo un’idea migliore di cosa, nello specifico, il governo ha intenzione di fare, mi allaccerei le cinture per una maggiore volatilità nel mercato delle criptovalute nelle prossime settimane.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *