The Sandbox potrebbe battere Shiba Inu nel 2022?

Lo Shiba Inu ha attirato molta attenzione – e investimenti – nel corso del 2021. Probabilmente hai visto le foto della mascotte – il cane Shiba Inu – sui social media. È riuscito ad attrarre più di un milione di investitori dal suo lancio, nell’agosto dell’anno scorso.

Per di più, quest’anno è aumentato di uno sbalorditivo 49.000.000%. Tutto questo suona molto positivo. Tuttavia, alcune criptovalute sono in realtà più simili a dei giochi. E giocano per vincere. Sto pensando alla criptovaluta del Metaverso The Sandbox. Si sta portando, quest’anno, verso un aumento del 18.500%. La domanda ora è: The Sandbox è sulla buona strada per battere la superstar di quest’anno, Shiba Inu, nel 2022? Scopriamolo insieme.

L’esercito Shib

Innanzitutto, un po’ di background su entrambe queste criptovalute. La forte comunità di Shiba Inu – conosciuta come “Shib Army” – – lo ha spinto al top. Shiba Inu non è una blockchain in sé. È costruita su quella di Ethereum e offre agli investitori tre tipi di tokens: Shiba Inu per il commercio o i pagamenti, Leash per utilizzare i premi e Bone per votare le proposte.

Anche Sandbox è costruito sulla blockchain di Ethereum. Ma non è una moneta che può essere usata nel mondo reale come Shiba Inu. Sandbox è un mondo virtuale – e il Sand Token viene usato per le transazioni in quel mondo virtuale. Che cos’è questo mondo virtuale? È un gioco in cui gli utenti possono comprare e vendere immobili e creare i propri beni da vendere in seguito. Per questo si chiama gioco “play-to-earn”.

Il Sandbox ha attirato molta attenzione di recente per due motivi. Per prima cosa vi si è trasferito il famoso Snoop Dogg. Sta costruendo una villa in questo mondo virtuale – e gli utenti possono ora iscriversi agli eventi speciali del rapper in The Sandbox. Secondo, un giocatore ha speso quasi mezzo milione di dollari per comprare un terreno virtuale accanto a quello di Snoop Dogg.

I giocatori giocano a The Sandbox da anni. Ma questa versione su blockchain è ancora in fase iniziale. Secondo la tabella di marcia ufficiale, ci sarà molto di più. Per esempio, il lancio di concerti virtuali e il debutto di una versione mobile di The Sandbox. Entrambi sono previsti per il prossimo anno.

Totalmente dipendente dai giochi

Parliamo ora delle debolezze di Shiba Inu e di The Sandbox. Con Shiba Inu, il problema è che non offre nulla che lo differenzi dalle migliaia di altre criptovalute in circolazione – se non la sua accanita fanbase. Per quanto riguarda The Sandbox, dipende completamente dal mondo del gioco. Non puoi usare i tokens di Sand per i pagamenti nel mondo reale.

Quindi, per tornare alla nostra domanda originale: The Sandbox potrebbe battere Shiba Inu l’anno prossimo? È molto probabile. Soprattutto perché The Sandbox ha diversi catalizzatori innanzi a sé, per lo meno se diamo ascolto a quanto ha in serbo. Il gioco è appena iniziato –quindi probabilmente attirerà più utenti e investitori. Naturalmente è impossibile dire se i guadagni dureranno. La concorrenza è feroce, e resta da vedere se The Sandbox decollerà per davvero.

Un’altra ragione per cui penso che The Sandbox potrebbe superare Shiba Inu l’anno prossimo ha a che vedere con le mie prospettive relative a Shiba Inu. Non sono convinto che lo Shiba Inu continuerà la sua corsa vertiginosa. Data la debolezza di cui sopra, è difficile immaginare cosa potrebbe giustificare ulteriori aumenti massicci. Quindi non dovrebbe essere troppo difficile superarlo.

Le cose si muovono velocemente nel mondo delle criptovalute. E qualsiasi cosa può accadere. Ma i prossimi sviluppi di The Sandbox gli offrono un carburante che potrebbe portarlo oltre la superstar delle criptovalute di quest’anno.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.