Settembre potrebbe rivelarsi fondamentale per queste due criptovalute

Quest’anno le criptovalute hanno registrato più perdite che guadagni. Il valore totale del mercato delle criptovalute è sceso da oltre 2.000 miliardi di dollari a meno di 1.000 miliardi di dollari.

È fondamentale notare che questo fenomeno è legato all’umore del mercato. In tempi di crisi economica, gli investitori evitano gli investimenti pericolosi.

Se ci concentriamo su alcune criptovalute, possiamo scoprire una serie di notizie affascinanti. In realtà, due società principali si stanno preparando a lanciare aggiornamenti cruciali a settembre: Ethereum (ETH 0,98%) e Cardano (ADA 3,31%). Questo mese potrebbe quindi essere cruciale per queste blockchain e per i loro investitori.

Ethereum

Ethereum, la seconda criptovaluta più grande al mondo per dimensioni del mercato, intende lanciare il Merge intorno al 15 settembre. Questo fa parte di uno sforzo più ampio per ridurre il consumo di energia, la congestione della rete e i costi delle transazioni. L’importante aggiornamento aumenterà anche il ritmo delle transazioni della blockchain.

Come avverrà tutto questo? Attraverso il passaggio dalla convalida proof-of-work a quella proof-of-stake. E attraverso lo sharding, una strategia per dividere i carichi di lavoro dell’intera rete.

La blockchain ha già iniziato il processo. Ha lanciato la catena Beacon come test proof-of-stake. Questo riduce la necessità di effettuare calcoli complicati per convalidare le transazioni. Invece, i maggiori soggetti interessati possiedono l’autorità per convalidare. Questo ridurrà il consumo di energia di quasi il 99%.

Ethereum si unirà alla catena Beacon con la sua mainnet questo mese. La proof of stake sarà il metodo di convalida permanente. Lo sharding è previsto per il prossimo anno. In questo modo si affronterà il problema del traffico, dei costi delle transazioni e della velocità. Tutti componenti essenziali per il successo futuro.

Cardano

Cardano presenta delle analogie con Ethereum. Charles Hoskinson ha contribuito allo sviluppo di entrambe le blockchain. Inizialmente era associato a Ethereum prima di lanciare Cardano. Ora, questi progetti condividono una terza somiglianza: i prossimi miglioramenti significativi.

Cardano prevede di implementare l’hard fork di Vasil questo mese (non è disponibile una data precisa). Si tratta di un miglioramento significativo pensato per migliorare l’esperienza dell’utente e la scalabilità futura.

Il pipelining è una delle parti di questa modifica. Si tratta del modo in cui i blocchi di dati fluiscono all’interno della rete. In genere, un blocco viene sottoposto a numerosi processi in sequenza. Il pipelining permette ad alcune di queste procedure di avvenire in modo simultaneo.

Hoskinson ha anticipato in un tweet di questa primavera che gli sviluppatori di applicazioni decentralizzate stanno aspettando l’hard fork di Vasil prima di distribuirle.

E c’è ancora molto da fare. Cardano sta anche lavorando a una soluzione di scaling per Hydra Head. Questo impegno significativo consentirà a Cardano di aumentare la velocità di elaborazione e la capacità dei dati, oltre a ridurre il tempo necessario per effettuare una transazione.

Quali sono le implicazioni per gli investitori?

Se tutto va bene, i miglioramenti di settembre potrebbero dare una spinta a Ethereum e Cardano. Quest’anno, entrambe le criptovalute hanno registrato cali a due cifre.

Tuttavia, gli investitori saranno insoddisfatti se questi miglioramenti incontreranno delle difficoltà. E questo potrebbe far scendere ulteriormente i prezzi di Ethereum e Cardano. Mentre gli investitori speculano sul destino degli aggiornamenti, questo mese potremmo osservare una certa volatilità.

A causa della possibilità di volatilità e di bug nella distribuzione degli aggiornamenti, gli investitori prudenti potrebbero non scegliere di investire in questo momento. Sarebbe prudente aspettare che questo momento cruciale sia passato.

Tuttavia, rimango ottimista sulla performance a lungo termine di questi due leader del mercato delle criptovalute. Pertanto, se sei in grado di sopportare la volatilità e la possibilità di blocchi, questo potrebbe essere un momento eccellente per unirti a questa storia.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.